Primavera in arrivo: idee e consigli per iniziare a vivere il tuo giardino

La primavera è quasi arrivata! Le giornate si allungano, il terreno si riscalda, alcuni fiori iniziano a sbocciare e gli alberi si arricchiscono di piccole gemme promettendo tanto verde per la stagione primaverile. Marzo è un mese di nuovi inizi per la natura in quanto alberi, fiori e piante iniziano a risvegliarsi dal lungo sonno invernale. Ma come fare a preparare il proprio giardino per la primavera? Scopriamo insieme quali sono le attività di fare nel mese di Marzo per risvegliare il proprio giardino. Iniziamo!

Pulire

La prima cosa da fare per risvegliare il giardino sarà sicuramente ripulire terreno e vasi rimuovendo le piante che non sono sopravvissute all’inverno, le ultime foglie che ricoprono il nostro prato, ma anche potare le piante dove necessario e rimuovere anche tutte le eventuali protezioni, se le abbiamo installate, per proteggere alcune piante da freddo e gelate.

Irrigare

Se il mese di marzo si presenta piuttosto secco sarà necessario iniziare a irrigare in molte aree.

Inizia a verificare eventuali presenze di perdite, controlla la pressione e tutti gli irrigatori regolandone la posizione e pulendo i filtri se necessario. Grazie al Bonus Verde, è il momento giusto per ottimizzare il tuo impianto di irrigazione sostituendo o installando nuovi elementi per il massimo risparmio idrico. - vedi il nostro articolo sul risparmio idrico -

Arieggiatura e primo taglio del prato

Non dimenticare di prenderti cura del tuo tappeto erboso! Procedi con l'arieggiatura per ossigenarlo e e togliere le infestanti, utilizza un concime a lento rilascio per nutrirlo e, dalla seconda metà di marzo puoi procedere con il primo taglio! Ricorda di controllare il tuo tosaerba perché, anche per la nuova stagione, assicuri la massima efficienza di taglio. Leggi il nostro articolo sulla preparazione stagionale del tosaerba e sui vantaggi di avere le lame taglienti

Piantare

Con le temperature che si alzano e il rischio di gelate che finalmente si dirada, il mese di marzo si propone come magnifico mese per piantare, nuovi alberi piante fiorite, bulbose estive, ma anche piante in vaso. Prendi un tavolo e crea il tuo piccolo angolo fiorito subito fuori la porta di casa: ti darà energia per lavorare in giardino e avrai subito un piccolo tocco di primavera a portata di mano.

Un consiglio per ripensare al tuo giardino: progetta delle aree fiorite e non dimenticare una piccola zone per le piante aromatiche, ne beneficerai durante tutta l'estate. Spazio alla fantasia, le piante aromatiche vivono bene anche in vaso, potresti creare degli angoli particolarmente decorativi nel tuo giardino.

A marzo puoi iniziare a creare il tuo piccolo semenzaio, per avere tutte le piante fiorite ed aromatiche che ti piacciono. Non dimenticarti di coinvolgere anche i bambini, è un'attività particolarmente bella per loro!

Come iniziare a valorizzare lo spazio esterno per la primavera?

Realizza un piccolo progetto disegnando il giardino dei vostri sogni ed iniziate a fare qualche ricerca sia sui tipi di piante da poter mettere in dimora nel mese di marzo ma anche quali soluzioni avete a disposizione per creare lo spazio perfetto per giornate all’aria aperta!

Mettete in moto la fantasia!

Oltre alle attività di giardinaggio di base di pulizia, irrigazione e messa in dimora di nuove piante, marzo è il mese ideale per iniziare a buttare giù qualche idea sul tipo di giardino che intendiamo realizzare. Molti dimenticano che il giardino è uno spazio esterno che può realmente diventare una fantastica stanza all’aperto in più dove trascorrere ore di relax e di spensieratezza e riconnettersi con la natura.

Se durante i mesi primaverili ed estivi sei solito utilizzare tavolini, dondoli o altre attrezzature da attività all’aria aperta, il mese di marzo è il momento giusto per tirarli fuori, vederne le condizioni posizionarli in modo diverso, proprio come facciamo spesso con mobili e complementi d'arredo in casa.

Pensa anche  a come arricchire con l’anno nuovo il tuo giardino. Potresti voler creare piccoli roseti, giardini rocciosi, angoli zen oppure un luogo di completa tranquillità per ore di lettura e di riposo. 

Per far si che il risveglio del tuo giardino sia un vero successo, la cosa fondamentale è imparare a conoscere la natura. Fai ricerche sulle piante ideali da piantare ma prenditi cura anche di quelle che hai già in giardino e che, dopo i lunghi mesi di freddo, piogge e buio hanno bisogno sicuramente di manutenzione speciale come potature e fertilizzazioni.

Buon lavoro!

Eventi

Demo Tour Toro

Leggi di Più..

16-10-2019  A  18-10-2019
Tappa Lombardia

ULTIME NEWS